ESPOSTO FORMALE ALLE ISTITUZIONI SULLE ATTIVITA' FORMATIVE IN ODONTOIATRIA ESTETICA PREVISTE ALL'ORDINE DEI MEDICI DI ROMA GIUGNO 2017

ESPOSTO

Il Collegio Italiano delle Società Scientifiche di Medicina Estetica, ha trasmesso un esposto formale al Ministero della Salute, al Consiglio Superiore di Sanità, alla Fnomceo ed all’Ordine dei Medici di Roma per segnalare  che In data 21 giugno 2017 presso la sede dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Roma, si terrà un evento intitolato “La Medicina Estetica in Odontoiatria” teso alla formazione specifica dell’odontoiatra in possesso del titolo ex L. L.408/85, nell’esecuzione di trattamenti di Medicina Estetica.


Allarmante appare come detti programmi, da quanto il titolo lasci intendere, non sono limitati allo studio di trattamenti eseguibili nella zona anatomica individuata dalla legge e definita nel parere espresso e già citato, ma trattamenti destinati a curare zone anatomiche ben più ampie e riservate, ex lege, alla cura del laureato in Medicina e Chirurgia con prodotti a quest’ultimo profilo professionale riservati. 
Abbiamo pertanto richiesto un intervento delle Istituzioni in indirizzo teso alla attenta valutazione di detta iniziativa, ricordando i precisi e chiari limiti che la legge ed il parere del Consiglio Superiore di Sanità hanno indicato per la pratica delle attività di Medicina Estetica da parte dell’Odontoiatra che ricordiamo sono:
 
1.  limitatamente all’area anatomica di competenza odontoiatrica (confine labiale come sancito dal parere CSS) 
2. per trattamenti esclusivamente correlati alle cure odontoiatriche in un protocollo ampio e completo tale da rendere la cura estetica correlata e non esclusiva
3. può intervenire con device e farmaci immessi in commercio per il trattamento dell’area anatomica odontoiatrica
 

 

 

Sei qui: Home INIZIATIVE ESPOSTO FORMALE ALLE ISTITUZIONI SULLE ATTIVITA' FORMATIVE IN ODONTOIATRIA ESTETICA PREVISTE ALL'ORDINE DEI MEDICI DI ROMA GIUGNO 2017